Maratea, riaperto il parcheggio di Fiumicello

MARATEA (PZ) – “Con grande piacere comunichiamo che il parcheggio di Fiumicello è da stamattina aperto al pubblico. Ricordiamo che il parcheggio da tempo aveva problemi strutturali che lo rendevano inagibile come emergeva da un verbale di sopralluogo agli atti del Comune che può utilmente essere esibito a chi non solo non ha fatto nulla per risolvere le problematiche ma che su Facebook assurge a pensatore critico. Questa Amministrazione, invece, si è assunta la responsabilità di trovare le soluzioni tecniche, di reperire i necessari finanziamenti per risolvere il problema che per la sua gravità in passato è stato volutamente ignorato e, come tanti altri, lasciato in eredità ai posteri che ne avrebbero dovuto subire le conseguenze”.

Lo rende noto il sindaco di Maratea Daniele Stoppelli.

“Dopo aver ricevuto il finanziamento grazie al determinante sostegno dell’assessore regionale Arch. Donatella Merra, abbiamo dato il via ai lavori. Grazie al senso di responsabilità di tutti coloro che hanno collaborato, assessori, i funzionari comunali ed in particolare il responsabile del settore lavori pubblici arch. Domenico Labanca, il direttore dei lavori, il responsabile della sicurezza e la ditta esecutrice, tutti hanno partecipato attivamente al lavoro sinergico che ha consentito di concludere gli interventi in tempi record”, si legge in una nota.

Occorre evidenziare – conclude il primo cittadino marateota – che i lavori hanno interessato il consolidamento mediante strutture in acciaio di pilastri portanti già compromessi da un punto di vista statico, quindi lavori importanti e, si evidenzia, che il solo reperimento della materia prima in questo momento di crisi degli approvvigionamenti è stato un successo. Questa ricostruzione dei fatti è la giusta risposta al tanto fango che pochi ostinati commentatori continuano a rimescolare. Evidentemente come si suol dire la lingua batte sul dente che duole”.