Mario Grande: ‘la Vultur non si tocca’

RIONERO IN VULTURE (PZ) – Il Presidente della Vultur Rionero Mario Grande ha risposto all’amministrazione rionerese e a quanti chiedevano un immediato ritiro della propria compagine dal campionato di Eccellenza.

Riportiamo qui il post pubblicato sul proprio profilo Facebook nella mattinata odierna.

“Sono stato a Radio Potenza Centrale. Non certo per smania di protagonismo in un momento di dolore per la comunità rionerese, come si potrebbe facilmente obiettare, ma per cercare di far uscire la Vultur dall’angolo dove qualcuno vorrebbe relegarla.


Ho ribadito l’assoluta correttezza e linearità dei nostri comportamenti, non tralasciando di manifestare la VICINANZA ALLE FAMIGLIE DI TUTTE LE PERSONE COINVOLTE nel tragico evento. Per smentire categoricamente chi ha voluto vedere (in buona o in malafede) nel nostro comunicato ufficiale solo una mera condanna e presa di distanza (ovviamente scontata) da chi si è reso in qualche modo responsabile di atti che hanno nuociuto in maniera incommensurabile al percorso futuro della Vultur.

E ho ribadito anche quanto detto ieri sera al tavolo tecnico convocato al Comune dal Sindaco: ovvero, che la Vultur non si tocca. Nel pieno ed assoluto rispetto delle Istituzioni che lo hanno chiesto (Prefettura e Comune), confermo che la Vultur continuerà ad esistere e comunque il sottoscritto non ne sancirà’ MAI la fine, perché la Vultur in questa triste vicenda è PARTE LESA. Chi avesse i poteri per far cessare una storia ormai secolare, se ne dovrà ovviamente assumere ogni responsabilità, ma sono certo che la ragionevolezza alla fine non potrà che prevalere. In tutti. Adelante 🏐🖤