Marrese, “sì a un piano straordinario di assunzioni in Regione Basilicata per risolvere definitivamente il problema del sottodimensionamento del personale”

POTENZA – “Il rilancio della nostra terra, così come la lotta allo spopolamento, passa soprattutto da un rilancio dell’offerta lavorativa. Consapevoli di questo aspetto e nel recepire le legittime istanze del “Comitato Idonei Regione Basilicata”, mi impegno a predisporre un piano straordinario di assunzioni per rafforzare, da un lato, la macchina amministrativa della Regione, e, dall’altro, per non mortificare le aspirazioni di coloro che sono risultati idonei all’esito delle recenti prove concorsuali bandite proprio dalla Regione Basilicata. Lavoriamo per trattenere i nostri giovani, motivandoli a rimanere in un ambito territoriale ricco e affascinante, che deve tornare ad avere anche appeal lavorativo. In attesa di incontrare personalmente i rappresentanti del “Comitato Idonei Regione Basilicata”, ricordo che la coalizione che ho l’onore di guidare è prioritariamente proiettata sulle istanze e le aspirazioni di chi ancora crede di poter avere un futuro in Basilicata. Il 21 e il 22 aprile svegliamo la Basilicata!”

Lo scrive in una nota il candidato presidente del centrosinistra per la Regione Basilicata, Piero Marrese.