MaTerre VR Experience in streaming gratuito

L’innovativo film in realtà virtuale per Matera Capitale Europea della Cultura esce in distribuzione digitale

POTENZA – MaTerre VR Experience è un film collettivo in cinque episodi unico nel panorama cinematografico internazionale che fonde insieme immagini in movimento e poesia in realtà virtuale a 360 gradi. L’opera nasce all’interno del Cantiere Cinepoetico Euromediterraneo che Rete Cinema Basilicata ha organizzato per Matera Capitale Europea della Cultura e si è svolto nella Città dei Sassi ad aprile 2019.

Gli episodi del film sono frutto dell’incontro artistico tra cinque registi e cinque poeti tra i migliori talenti del cinema sperimentale, del documentario e della spoken word di area euromediterranea:

  • Gianluca Abbate (Italia) e Eduard Escoffet (Catalogna, Spagna) per COS ENDINS (Dentro di noi)
  • Domenico Brancale (Italia) e Blerina Goce (Albania) per ATE CA TU (Altro che tu)
  • Vito Foderà (Italia) e Yolanda Castaño (Galizia, Spagna) per MAI TERRA (La mia terra)
  • Giuseppe Schillaci (Italia/Francia) e Aurélia Lassaque (Occitania, Francia) per TRANSHUMANCE (Transumanza)
  • Elena Zervopoulou (Francia/Grecia) e Nilson Muniz (Brasile/Portogallo) per BELEAF .

MaTerre, nato in omaggio al grande poeta lucano Rocco Scotellaro, ripensa radicalmente l’immaginario della terra dei Sassi mediante un connubio tra innovazione e tradizione, oralità e tecnologia permettendo allo spettatore di “abitare” letteralmente l’opera fruendola tramite gli appositi visori Oculus per la virtual reality o direttamente sullo smartphone o tablet.Il film, il backstage è tutti i contenuti extra sono fruibili gratuitamente sul sito ufficiale del progetto.