Merra: “33 nuovi bus per il trasporto extraurbano lucano”

Il Consigliere regionale del Gruppo misto: “Siamo stati in grado di ricostruire, nell’ultimo quadriennio, la rete del trasporto pubblico lucano e di modernizzarla con grande slancio e chiara visione”

POTENZA – “Tra qualche giorno verranno inaugurati ed entreranno in esercizio 33 nuovi bus assegnati alle Ferrovie Appulo-Lucane. I mezzi sono stati finanziati grazie alla programmazione regionale ed alle risorse intercettate dalla Basilicata nelle recenti annualità. Fino ad oggi sono stati complessivamente investiti e spesi oltre 35 mln di euro per garantire ai lucani spostamenti su mezzi più moderni e adatti alle loro esigenze, escludendo progressivamente e definitivamente l’impiego di quelli più obsoleti e meno ecocompatibili. A conclusione di questo ciclo programmatorio saranno circa 200 i nuovi autobus, tutti già acquistati nel corso del biennio 2022-2023, che circoleranno sulle nostre strade, di cui più di un centinaio (la metà di questi alimentati a metano) pronti a essere messi su strada nei prossimi mesi e una ventina già nelle prossime settimane”.

Lo dichiara il consigliere regionale, Donatella Merra.

“Si tratta di automezzi a minor impatto ambientale, di tipo diesel-ibrido di ultima generazione, che rientrano nella strategia di transizione ecologica e sostenibilità ambientale del trasporto pubblico su gomma che è stata il faro delle nostre decisioni. L’obiettivo – ha proseguito il consigliere Merra – è quello di completare la sostituzione del parco rotabile su gomma con veicoli all’avanguardia, più confortevoli e sicuri che offrono una maggiore efficienza facendo contemporaneamente risparmiare CO2, per ridurre l’impatto ambientale fuori e dentro i centri urbani”.

“L’avviato rilancio del settore – ha concluso Merra – è un inequivocabile dato di fatto, siamo stati in grado di ricostruire, nell’ultimo quadriennio, la rete del trasporto pubblico lucano e di modernizzarla con grande slancio e chiara visione. Tutto questo è stato possibile grazie ad un contratto di servizio stipulato ex novo con coraggio e lungimiranza nel 2021”.