Merra su emergenza alloggi Ater Irsina

Potenza – L’assessore alle infrastrutture e mobilità Donatella Merra informa che con l’ultima variazione di bilancio la Regione Basilicata ha finalmente trovato una soluzione al problema delle famiglie di Irsina sgomberate da edifici Ater oggetto di demolizione e ricostruzione.
“A queste famiglie – spiega Merra – verrà confermato per il 2020 il contributo per la locazione degli alloggi dove si sono trasferite a seguito delle procedure di sgombero. Un atto dovuto per questi nuclei familiari che ora più che mai hanno bisogno del nostro sostegno. Il mio ringraziamento al consigliere Vizziello che con la sua mozione in consiglio Regionale ha acceso sin da subito i riflettori su un problema che non ho mai inteso abbandonare.  Per la rapida ricostruzione degli alloggi – aggiunge l’assessore – abbiamo avviato una ricognizione complessiva dei piani e programmi di investimento a partire dal 2000, in modo da poter rendere prima possibile disponibili le risorse necessarie che ammontano complessivamente a circa tre milioni e mezzo”.

Questa mattina si è inoltre tenuto un lungo tavolo tecnico con l’Ater di Matera nel quale si è sancito l’impegno di istituire un fondo di compensazione da usare per far fronte alla sospensione dei canoni per i mesi dell’emergenza sanitaria. Nel corso del tavolo tecnico si è affrontato il tema dei contributi per le fasce più deboli per gli alloggi di edilizia agevolata e sovvenzionata da erogare almeno per tutto il 2020.  Sui medesimi argomenti seguirà un tavolo con l’Ater di Potenza.