Mobilità, chiusa fondovalle Racanello a Castelsaraceno. Rosano: ‘profondo disagio’

Castelsaraceno (PZ) – Da ieri l’intera comunità di Castelsaraceno è di nuovo penalizzata per la chiusura al transito della strada di fondovalle del Racanello.
“Non è più tollerabile, dopo il garbo e il rispetto istituzionale – il commento via social del primo cittadino di Castelsaraceno Rocco Rosano- avuto nei mesi scorsi dal sottoscritto e dal Comune di Castelsaraceno, che dal 22 Dicembre 2019 chi di competenza non sia intervenuto a rimediare una situazione risolvibile con qualche giorno di lavoro. Non è più difendibile chi da oggi sta costringendo un’intera comunità e in particolar modo lavoratori, operai, anziani, commercianti e imprese a una condizione di profondo disagio e difficoltà”.

“Perciò ho interessato il Prefetto di Potenza per la convocazione – conclude il Sindaco Rosano- di un tavolo urgente sulla questione. Un ultimo invito alla Regione Basilicata, alla Provincia di Potenza e al Comune di San Chirico Raparo ad intervenire con massima tempestività e urgenza per la messa in sicurezza e la riapertura della strada. I cittadini e la comunità di Castelsaraceno meritano rispetto! E farò di tutto per non vedere più calpestata la nostra dignità e i nostri diritti”.