Monastero Francescano dei Minimi di Cirella, approvato atto di indirizzo per matrimoni religiosi

Diamante (CS) – Saluto con grandissima soddisfazione – dichiara l’Assessore alla Cultura Francesca Amoroso-  l’approvazione all’unanimità, durante l’ultimo Consiglio Comunale    dell’”Atto di indirizzo per matrimoni religiosi presso il Monastero Francescano dei Minimi” di Cirella.  Com’è stato sottolineato in premessa si tratta di Luogo di culto afferente alla diocesi e sul quale è istituita una rettoria, che è stata resa edotta di ogni provvedimento contenuto nelle linee dell’atto. In questo senso un sentito ringraziamento va rivolto a Don Eugenio per la stretta collaborazione e la disponibilità dimostrate.

L’atto approvato  in Consiglio ha la valenza di mettere in ordine alla gestione di questo luogo di straordinario pregio, valorizzandolo e  dando anche degli input che garantiscano un ritorno promozionale per la nostra Città.  Com’è stato evidenziato nel corso della presentazione, la prevista modifica delle tariffe   terrà conto di quei matrimoni prenotati durante il periodo del lookdown e di tutte le situazioni legate a questo particolare periodo. Tra le novità più importanti vi è la previsione di  una tariffazione agevolata per i soggetti dotati di partita IVA che si occupano di allestimenti e shooting fotografico,  qualora documentino la partecipazione a borse fieristiche di settore o la divulgazione,  attraverso piattaforme social,  che promuovano l’eccellenza del luogo. Importante evidenziare, inoltre, come il cinquanta  per cento di quanto ricavato,  sarà destinato alle spese di manutenzione, all’acquisto di arredi di paramenti o all’organizzazione di attività di natura promozionale che  si potranno organizzare  in collaborazione con la rettoria o esclusivamente a cura di quest’ultima.

Importante evidenziare che, per  questo importante atto,  si è  svolto un bel lavoro di squadra per il quale va ringraziato il Segretario Comunale,  Rosa Santoro, il Consigliere Comunale Antonio Cauteruccio; l’Assessore al Demanio Costanza Sticozzi. Un passo importante per rendere ancor più fruibile il nostro straordinario patrimonio assicurando la copertura dei costi di manutenzione. Stiamo lavorando in silenzio ma in maniera incisiva – dice in conclusione l’Assessore Amoroso – per un definitivo rilancio di Diamante, Cirella e delle loro ineguagliabili eccellenze.