Oggi a Tortora i funerali di Francesco Prisco. Proclamato il lutto cittadino

TORTORA (CS) – Si terranno questo pomeriggio, alle ore 15.30, presso la chiesa Santo Stefano Protomartire di Tortora, i funerali di Francesco Prisco, il trentenne vittima dell’agguato avvenuto in via Ruggero Pucci.

Nella serata di ieri, il feretro ha raggiunto la chiesa di Santo Stefano, dove già in molti hanno partecipato alla veglia che è durata per tutta la notte e che proseguirà nella mattinata odierna.

Ieri mattina è stato anche effettuato l’esame autoptico, i nfatti, il giovane è deceduto all’Ospedale di Cosenza il 27 febbraio. Per lui sono state fatali le ferite lasciate dai colpi di fucile che lo hanno raggiunto nella notte tra il 16 e il 17 febbraio.

Intanto, il sindaco di Tortora, Antonio Iorio, ha proclamato per oggi, mercoledì 23 marzo, il lutto cittadino.

Prevista quindi, la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche organizzate per la giornata di domani.

“Ai titolari di attività commerciali – si legge nell’ordinanza del sindaco di Tortora – ed ai pubblici esercenti di evitare, con cortese sollecitudine, di porre in essere comportamenti che contrastino con lo spirito del lutto cittadino. L’abbassamento delle serrande dalle ore 14:30 alle 17:30 per i titolari di attività commerciali e per i pubblici esercizi. Sono vietate le attività ludiche e ricreative e tutti i comportamenti e le iniziative che contrastino con il carattere luttuoso della cerimonia e con il decoro urbano.

I concittadini, le istituzioni pubbliche, le organizzazioni politiche, sociali, culturali, sportive, produttive ed i titolari di attività private di ogni genere ad esprimere la loro partecipazione al lutto cittadino mediante sospensione delle attività, in segno di raccoglimento, rispetto e riflessione dalle ore 14:30 alle 17:30”.