Oro ai campionati per la Minetti insieme alla guida Chiarelli. Minetti: ‘faremo grandi cose’

Lauria (PZ) / Jesolo (VE) – Vittoria e oro ieri ai campionati italiani assoluti paralimici sui 5000 metri per la coppia Minetti-Chiarelli. La cantante Annalisa Minetti si dedica allo sport dal 1999 e sta raccogliendo ottimi risultati nell’atletica leggera, non ultimo l’oro di ieri insieme alla guida il lauriota Chiarelli Berardino anch’egli professionista tra le fila delle fiamme azzurre. La Minetti ha corso i 5000mt in 22’14 che le permette di vincere un oro arrivato in un momento particolare visto il periodo covid, che rallenta e limita gli allenamenti.

Una grandissima giornata per le fiamme azzurre ai Campionati Italiani FISPES che porta a casa numerose medaglie d’oro: Oney Tapia nel lancio del disco, Annalisa Minetti nei 5000 metri, Niccolò Pirosu nei 200 metri, Marco Cicchetti nel salto in lungo, Alessandro Di Lello nei 5000 metri, oltre a molte medaglie d’argento.

“Non so dire di no. Dopo un lockdown così lungo -dichiara la Minetti ai microfoni di RaiSport- fosse doveroso da parte di tutti gli atleti fare l’impresa dimostrare che vince chi resiste. Non c’era il cronometro oggi, io mi sono allenata da 3 settimane. Siamo qui per dimostrare che siamo pronti a ricominciare e per dire che il covid che non ci spaventa abbastanza da fermarci”.

Un primo posto che arriva dopo un allenamento di circa un mese. Un momento difficile per la Minetti che ricomincia per la terza volta ad allenarsi dopo alcuni problemi fisici e ai rinvii per il coronavirus.

Grande entusiasmo per la Minetti quando deve presentare la sua guida Berardino Chiarelli straconosciuto e stimato in Basilicata per i suoi tempi e la sua forza atletica e che da qualche anno apprezzato professionista anche nelle fila delle fiamme azzurre.

“E la prima volta che corre con me, – le parole della Minetti riferendosi a Chiarelli- è stato bravissimo, corre con me da pochissimo eppure ha saputo gestirmi nella gara, grazie Berry”.

“Non mi sono sorpreso più di tanto – così ai microfoni Rai Berardino Chiarelli- perché sapevo del carattere e della cattiveria agonistica di Annalisa, anche se abbiamo avuto poco tempo per preparare a questo campionato italiano il nostro gruppo sportivo le “fiamme azzurre” e il nostro commissario ci tenevano in particolar modo e siamo riusciti a portare a casa un buon risultato. La Minetti può crescere tanto, con un po’ di continuità e gestendosi al meglio”.

Il Club Atletico Lauria esprime le proprie congratulazioni al tecnico Berardino Chiarelli per l’ennesimo risultato prestigioso nella carriera dell’atleta cresciuto nel club di Lauria.

Sempre ai microfoni di RaiSport la Minetti felice della prestazione e del risultato al temine dell’intervista a gran voce risalta lo slogan che Chiarelli da Lauria ha fatto arrivare nella capitale: “faremo grandi cose”.