Pasquale Carluccio e l’Happy Moments ancora una volta sugli scudi

FORLI’ – Pasquale Carluccio, pizzaiolo e chef del celebre Happy Moments resort hotel di Galdo di Lauria, porta a casa, per l’ennesima volta, un nuovo e importante riconoscimento. Carluccio, già protagonista nel 2015 a Expo Milano, quando con altri colleghi pizzaioli collaborò alla stesura della pizza più lunga del mondo che conquistò il guinness world record, e nel 2017, in cui “sfidò l’orologio” nella rassegna “10.000 volte pizza“ che consisteva nel voler battere il record di riuscire a preparare diecimila pizze in 12 ore di tempo, è riuscito anche in questo 2019, a far parlare di sé e della sua attività. Oltre trent’anni di storia per l’Happy Moments, gestito con saggezza e dedizione al lavoro da Massimo, Giuseppe e Pasquale appunto, sotto la guida severa e benevola di papà Nicola. Un esempio di serietà e laboriosità che nella giornata di ieri a Forlì, ha ricevuto il degno riconoscimento, con il titolo assegnato nell’ambito dell’lNTERNATIONAL MEETING 2019 dei NIP WORLD MASTERCHEF, il quale ha riconosciuto e conferito a Pasquale Carluccio e tutta la grande famiglia Happy Moments, il titolo di “PROFESSIONISTA NELLA RISTORAZIONE“. Un 2019 che per Pasquale Carluccio si chiude in bellezza, dopo che a febbraio scorso, al Beer Attraction di Rimini per il World Gourmet Pizza Contest, lo chef lauriota aveva  ottenuto a grande sorprese il riconoscimento di primo classificato al campionato del mondo della pizza senza glutine e secondo classificato al campionato mondiale di pizza classica e gourmet, senza dimenticare anche il titolo del 2016 per la “pizza più creativa”.

Pasquale Carluccio si definisce “emozionato e orgoglioso del riconoscimento ricevuto, perché” – spiega – “è proprio vero che la passione per il proprio lavoro gratifica umanamente e professionalmente. E’ una vittoria di squadra, fatta di impegno e dedizione, qualità che da sempre cerchiamo di trasmettere e soprattutto non perdere, per continuare ad essere da esempio non solo nell’arte culinaria, ma anche nella vita quotidiana”. Infine, un riconoscimento e omaggio anche ai numerosi ospiti che quotidianamente scelgono l’Happy Moments: “Un grazie doveroso va sempre ai nostri cliente, senza i quali non sarebbe possibile tutto questo.”