Pd Lauria: “rammaricati per alcune scelte compiute dalla maggioranza”

LAURIA (PZ) – “Il Partito Democratico esprime rammarico per alcune scelte compiute dalla maggioranza nel Consiglio Comunale ultimo. In particolare per la proposta di modifica del regolamento IUC componente TARI, che prevede di assegnare un bonus alle famiglie i cui figli universitari sono intestatari di regolari contratti di locazione. Avevamo chiesto di rivedere il regolamento inserendo un tetto massimo di isee affinché la misura non venisse elargita a pioggia. In questo modo , a nostro avviso, sarebbero state agevolate le famiglie più bisognose di Lauria. Inoltre, avevamo chiesto di allargare la misura anche ai lavoratori fuori sede, ma ancora una volta senza ottenere alcun risultato. Per l’Amministrazione, come per il governo regionale, non vi è differenza alcuna tra i cittadini”. Per noi, al contrario come ribadiamo da sempre, esiste una sostanziale differenza tra chi vive in condizione di disagio economico e chi no. È quanto dichiarato in una nota dal circolo cittadino del PD di Lauria.

“Inoltre, come già puntualizzato in consiglio, ci preme sottolineare la necessità di vedere sanate alcune criticità, come il Palalberti , che non può continuare a rimanere nello stato di abbandono totale in cui si trova.
In tal senso ci saremmo aspettati un’azione decisa e non una semplice candidatura a bandi vari , dall’esito incerto. Ci duole infine assistere al penoso spettacolo delle sedie vuote in consiglio, proprio quelle che dovrebbero essere occupate da consiglieri ed assessori di maggioranza. Ricordiamo a tutti che l’attività amministrativa ha la priorità sul lavoro ordinario e che il rispetto del mandato affidato dai cittadini, passa anche attraverso la presenza negli Organi Istituzionali che si è chiamati a rappresentare”, conclude il segretario dem Angelo Lamboglia.