Potenza, consiglieri di centrosinistra: ‘ennesima messa in scena sulla pelle dei cittadini’

Riceviamo e pubblichiamo nota dei Consiglieri di Centrosinistra: Bianca Andretta, Angela Blasi, Roberto Falotico, Angela Fuggetta e Vincenzo Telesca.

POTENZA – Il Consiglio Comunale di ieri ha assunto i contorni della farsa. La maggioranza pare aver siglato una tregua armata con l’ obiettivo, nemmeno tanto celato, di tirare a campare. Il gruppo di Fratelli d’Italia ha scelto di votare le variazioni di bilancio consentendo a Guarente di non andare sotto. Nello stesso tempo, pare che la Destra abbia rimandato la resa dei conti al prossimo 3 Gennaio. Con tutta evidenza, abbiamo assistito all’ennesima messa in scena sulla pelle dei cittadini: un’amministrazione comunale che resta di fatto sospesa e con pesanti nodi politici da sciogliere. Per quanto ci riguarda, continuiamo a pensare che il capoluogo di regione meriti una giunta nella pienezza delle sue funzioni ed un Consiglio Comunale realmente operativo. Questa non è purtroppo la situazione di oggi. Continuiamo ad assistere  ad assurde acrobazie regolamentari, inversioni degli ordini del giorno e ad altri artifizi per garantire il funzionamento dell’assemblea comunale. Si faccia chiarezza definitiva in merito ai numeri della maggioranza in consiglio comunale, ripetiamo da mesi che questa città ha bisogno di essere amministrata e non abbandonata a se stessa. La Destra ha il dovere di comunicare alla città se è in grado di andare avanti nell’ esperienza di governo ponendo fine a questo indecente valzer di poltrone.