Potenza e provincia, Controlli a tappeto dei Carabinieri sulle strade del potentino. Denunciate 16 persone all’Autorità Giudiziaria, 9 segnalate alla Prefettura

Nel dettaglio, all’esito delle diverse indebite condotte accertate, i Carabinieri dei rispettivi Comandi Stazione e Compagnia hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria 16 persone, responsabili di violazioni di carattere penale in materia di armi e circolazione stradale.

POTENZA – Il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Reparti dipendenti, continua nelle attività di controllo del territorio nei numerosi comuni potentini e lungo le principali arterie stradali di comunicazione, sostenendo, altresì, la delicata fase connessa al fenomeno epidemiologico “Coronavirus”, quindi verificando che vengano di volta in volta rispettate le prescrizioni impartite dalle Autorità nazionali e locali.

In particolare, nel corso dei controlli alla circolazione stradale, a:

  • Satriano di Lucania, un 53enne, il quale, sottoposto a perquisizione personale e veicolare, è stato trovato in possesso, senza giustificato motivo, di un coltello a serramanico, con lama lunga cm. 9, celato all’interno del cassetto portaoggetti dell’auto, ed una roncola in ferro, lunga cm. 47. Quanto rinvenuto è stato posto sotto sequestro; 
  • Potenza, un 33enne, Lagonegro, un 35enne e un 56enne, Paterno di Lucania, un 36enne, Marsico Nuovo, un 36enne, un 48enne, un 49enne e un 54enne, Francavilla in Sinni, un 38enne, e Villa d’Agri di Marsicovetere, un 44enne e una 50enne, che, in diverse circostanze di tempo e luogo, dopo essere stati fermati alla guida in evidente stato di ebbrezza alcolica, confermato dal successivo accertamento tramite apparecchio “etilometro”, sono stati trovati con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. La patente di guida è stata loro ritirata;
  • Pignola, un 33enne, il quale, sorpreso alla guida in evidente condizione di ebbrezza alcolica, si è rifiutato di sottoporsi ad accertamento alcolemico. All’uomo, poi, è stato sospeso il documento di guida;
  • Francavilla in Sinni, un 56enne, che è stato sorpreso alla guida privo di patente, perché revocata.

Inoltre, durante i vari servizi sul territorio, sono stati deferiti in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, a:

  • Marsico Nuovo, un 35enne extracomunitario, il quale, fermato nel centro abitato, mentre era a piedi, è risultato essere sprovvisto dei documenti di identificazione personale ed attestante la sua presenza regolare sul territorio dello Stato Italiano, condizione, quest’ultima, successivamente comprovata dagli accertamenti espletati;
  • Pignola, un 39enne, che, a seguito di sinistro stradale autonomo, alla guida di un motociclo, è risultato con un tasso alcolemico superiore al valore consentito. Il veicolo è stato poi sottoposto a fermo amministrativo e, quindi, affidato a deposito giudiziario. 

Infine, sono state segnalate alle Prefetture competenti, per uso personale di stupefacenti, 9 persone residenti a Potenza, Avigliano, Senise, Castelsaraceno, Pietrapertosa, Venosa (PZ) e nella provincia di Bari, sorprese in possesso di complessivi grammi 7 circa di sostanze stupefacenti del tipo “hashish” e “marijuana”, sequestrati.