Potenza: Sorpreso alla guida di un’autovettura rubata. Denunciato per ricettazione dai Carabinieri

POTENZA – Non si fermano i controlli dei Carabinieri del Comando Provinciale di Potenza che attraverso i reparti e le stazioni dipendenti continua nelle attività di controllo del territorio della città di Potenza e dei numerosi comuni Potentini.

Nell’ambito dei predetti servizi, i militari della Sezione Radiomobile della Compagnia di Potenza, nei giorni scorsi, hanno sorpreso, nel capoluogo potentino, un cittadino del luogo alla guida di un’autovettura rubata e con  targhe contraffate.

In particolare, i Carabinieri hanno proceduto, nella centralissima via Vaccaro, al controllo di una FIAT 500 modello Abarth, condotta dall’uomo; durante i preliminari accertamenti la documentazione dell’autovettura è apparsa poco chiara ma la circostanza che più ha insospettito i militari è stato l’aspetto delle targhe francesi apposte all’autovettura che li ha indotti ad approfondire le verifiche. Incrociando ed analizzando i dati del numero di telaio, nonché le punzonature matricolari identificative, è stato possibile accertare che l’autovettura era stata asportata a Foggia, in danno del legittimo proprietario, nello scorso mese di febbraio. La conferma che la provenienza del mezzo era stata artatamente occultata si è avuta quando è stato appurato che il numero del telaio originale era stato coperto con dello stucco. Anche le targhe apposte sull’autovettura sono risultate infine contraffatte in quanto riprodotte con perizia.

L’autovettura è stata sequestrata in attesa di ulteriori accertamenti tecnici, all’esito dei quali verrà restituita al legittimo proprietario. Il conducente del veicolo è stato denunciato all’autorità giudiziaria del capoluogo per i reati di ricettazione e uso di atto falso.