Potenza, tablet per i minori in difficoltà donati all’assessorato alle Politiche Sociali

POTENZA – L’assessore alle Politiche Sociali del Comune di Potenza, Fernando Picerno, comunica la realizzazione di una importante azione di solidarietà digitale, attraverso la consegna di tablet ai minori in difficoltà.

I dispositivi elettronici sono otto.

Tutti donati al comune di Potenza dall’Ospedale San Carlo, che li ha acquistati grazie a una raccolta fondi promossa nel reparto di Neonatologia. “Ringrazio il nosocomio di Potenza e tutti coloro che hanno reso possibile tale iniziativa – ha affermato l’assessore Picerno.

E’ un modo per accorciare le distanze che si sono evidenziate nel corso della pandemia da Covid e supportare le categorie più deboli e meno autonome dei cittadini. I dispositivi possono essere l’ausilio tecnologico per sostenere, dal prossimo anno scolastico, i ragazzi e i bambini che provengono da situazioni familiari che hanno più bisogno di attenzione, nell’ottica della piena affermazione di pari opportunità di istruzione a tutti gli studenti.

Al fine di rendere maggiormente efficace e funzionale l’azione di sostegno e di solidarietà – conclude l’assessore Picerno – i Servizi Sociali del comune di Potenza hanno operato una ricognizione per individuare, tra i minori presi in carico, coloro che presentano situazioni di maggiore bisogno o fragilità”.

In mattinata il sindaco Mario Guarente e l’assessore Picerno hanno consegnato una pergamena di ringraziamento alla dottoressa Simona Pesce, autrice dell’iniziativa e donato l’ultimo tablet, di quelli ricevuti dall’Ospedale San Carlo, a un minore del capoluogo.