Presentato a Barile il progetto Innova e il portale borgoitalia.it per la promozione turistica dei borghi lucani

BARILE (PZ) – Si è svolto a Barile, piccolo comune arbereshe nel cuore del Parco Del Vulture, presso la sede sociale della Pro Loco Barile Aps il secondo evento del progetto “InnovA – Innovative Ambassador Labs finanziato” dal Gal Lucus e il laboratorio di fotografia con la passeggiata nel Parco Urbano delle Cantine dell’ aglianico del vulture dove Pasolini nel 1964 girò alcune scene importanti del Vangelo Secondo Matteo.  Dopo i saluti di Antonio Murano Sindaco del Comune Di Barile  e di Rocco Franciosa Presidente Pro Loco Barile e Presidente regionale Ente Pro Loco Basilicata  Aps è intervenuto Graziano Gerardo Project Manager del progetto INNOVA con la presentazione del portale www.borgoitalia.it. “InnovA – ha sottolineato Gerardo Graziano – ha coinvolto chi già da tempo agisce con determinazione sul territorio attraverso azioni di promozione e valorizzazione. Le Pro Loco e il Gal Lucus – ha proseguito Graziano – sono punti di riferimento per i cittadini della Regione che vogliono assistere ad uno sviluppo dei luoghi e ad un maggiore coinvolgimento delle persone in percorsi laboratoriali e di formazione”. Interessanti gli interventi di Roberta Giuliano e Marina Gemma di Igers Basilicata che hanno parlato della comunicazione digitale e della fotografia per la promozione dei luoghi. Mentre Emanuele Taccardi ha curato il laboratorio di fotografia “Obiettivo Borgo” consegnando ai partecipanti nozioni base sulla fotografia urbana e paesaggistica. A seguire si è svolta la visita guidata alla storica Cantina Grimolizzi e al caratteristico Parco delle Cantine di Barile con la sperimentazione fotografica sul campo. “Abbiamo accolto positivamente il coinvolgimento attivo delle Pro Loco nell’ospitare i laboratori e le azioni progettuali –  ci tiene a rimarcare Rocco Franciosa Presidente Pro Loco Barile Aps e Presidente regionale Ente Pro Loco Basilicata Aps – consapevoli che vi è la necessità di accrescere sempre più le competenze per migliorare l’attività di promozione, accoglienza, animazione e informazione che i volontari Pro Loco con la loro passione e il loro impegno offrono nei borghi lucani al settore turistico e culturale regionale”. Il progetto prevede diversi appuntamenti in alcuni centri del Vulture Alto Bradano ricadenti nel Gal Lucus e saranno pubblicizzati di volta in volta sulla pagina facebook InnovA – Innovative Ambassador Labs.