Prosegue lo sciame sismico nei pressi di Pignola

PIGNOLA (PZ) – Nelle ultime 12 ore si è attivato uno sciame sismico con epicentro a Sud di Potenza, nella zona compresa tra Abriola e Pignola.


L’INGV ha localizzato una quindicina di scosse. La magnitudo massima finora registrata è stata 3.0 ad una profondità tipica delle faglie trasversali dell’Appennino. Nella stessa Area ricordiamo la nota sequenza di terremoti occorsi tra il 1990 e 1991 con epicentro nei pressi di Potenza.

A scriverlo è Carmine Lizza, geologo e responsabile nazionale della Protezione Civile Anpas, lucano.

L’ultima leggerissima scossa è stata registrata oggi alle ore 12:31, di magnitudo 1.4. In precedenza un’altra, sempre 1.4, poi la notte scorsa altre 5 dalla mezzanotte in poi. L’ultima di ieri sera magnitudo 2.9, in precedenza c’era stata quella di 3.0 avvertita da migliaia di residenti dell’area interessate. Nel mezzo delle due scosse 3.0 e 2.9, se ne sono registrate altre 5 comprese tra magnitudo 1.5 e 1.9.