Punto sul Covid-19, aggiornamento quotidiano sull’epidemia a cura del dr. Barile

RICEVIAMO e PUBBLICHIAMO integralmente il messaggio inviatoci dal Dr. Vincenzo Barile Dirigente Medico Azienda Sanitaria Potenza già pubblicato sulla pagina fb: “Il Punto sul CoronaVirus – aggiornamento quotidiano sull’epidemia”

GIOVEDI’ 2 APRILE 2020 – Oggi il numero assoluto di casi positivi aumenta a 83.049, con il contributo di 4.688 nuovi casi che, sottratto dei numeri che escono dall’epidemia, porta a un incremento totale dei casi di 2.477 rispetto a ieri.
I decessi 760 ed i guariti 1431.
Oggi sono stati effettuati 39.809 tamponi, di cui il 11,7% positivi quindi con un ulteriore discesa della percentuale di positivi.
La crescita giornaliera della curva epidemica è al 4,2% in un giorno in cui si è registrato il più elevato numero di tamponi effettuato dall’inizio dell’epidemia.
I nuovi ricoveri con sintomi in Italia oggi sono 137, ieri erano 211 mentre i ricoveri in Terapia Intensiva oggi sono 18 mentre ieri erano 12.
Le nuove persone positive in osservazione domiciliare aumentano di 2322.
In Lombardia oggi abbiamo una riduzione di 167 ricoveri ed un aumento dei posti di terapia intensiva di 18.
In Veneto si riducono di 48 posti i ricoveri e di 5 posti le terapie intensive.
In Calabria abbiamo 17 nuovi casi oggi.
In Puglia oggi abbiamo 108 nuovi casi.
La Basilicata segnala più 8 casi con un totale nel bollettino della protezione civile di 233 casi di cui 176 in isolamento domiciliare, 38 ricoverati con sintomi e 19 in terapia intensiva.
I dati delle regioni meridionali risultano piuttosto stabili come incremento rispetto a ieri.
Manteniamo una valutazione positiva delle curve epidemiche più evidente nelle regioni che hanno incontrato prima il virus.
I dati di crescita si stabilizzano ovunque, i ricoveri sono stabili o si riducono. Dobbiamo continuare a limitare la diffusione del virus con gli strumenti diagnostici, con le regole igieniche e con l’isolamento sociale e vedremo presto risultati più evidenti degli sforzi intrapresi.