Regionali, Calenda (Azione) a La Stampa: “Bardi moderato perbene, nel centrosinistra lotta tra feudatari”

POTENZA – In Basilicata ci sarà un accordo con Pd-M5s?
«Qualcuno sa chi sia il candidato del centrosinistra in Basilicata? Non c’è, non riescono a fare una scelta. Mentre dall’altra parte hanno un presidente uscente, Vito Bardi, che è un moderato perbene. Non è Marsilio. In Basilicata si sta lottando fra i feudatari di Speranza, quelli del Pd, quelli del M5s, non mi pare un buon sistema».

L’intenzione almeno è stare insieme?
«Non lo abbiamo definito, sarò in Basilicata questo weekend per parlare con i miei».

Così in una intervista a La Stampa, il leader di Azione Carlo Calenda prova a spiegare le intenzioni del suo partito in vista delle prossime regionali.

Una linea critica nei confronti del metodo usato dal centrosinistra, in linea con quanto espresso già nella giornata di domenica dal segretario Pessolano e dal consigliere regionale Marcello Pittella.