Regionali, Cifarelli (PD): “Bardi vince solo grazie all’apporto di settori provenienti dal centrosinistra”

POTENZA – Il centrodestra ha nuovamente vinto le elezioni in Basilicata. E’ un fatto e ne prendiamo atto. Complimenti ai vincitori, auguri alla Basilicata. Questi anni di cattiva amministrazione prodotta da Bardi e dal centrodestra lucano non sono serviti a far comprendere ai lucani i danni prodotti.
Lo abbiamo detto in campagna elettorale ed il nostro candidato Piero Marrese lo ha ripetuto più volte: non c’è alcun settore sia sociale che economico della Basilicata che in questi anni sia migliorato, anzi; e questi sono i presupposti da cui ripartiamo per i prossimi 5 anni. Una Basilicata che si scopre di destra senza esserlo e che consegna la vittoria a Bardi grazie alla miopia politica dei vertici nazionali dei partiti di centrosinistra.
Ancora oggi i partiti di centrodestra storici si attestano intorno al 40% e raggiungono il risultato che conosciamo solo grazie all’apporto di settori provenienti dal centrosinistra.
Un centrodestra che dopo 5 anni di governo non aumenta i suoi consensi e che, in altre condizioni, avrebbe perso sicuramente le elezioni. Il mio partito, il Partito Democratico, si attesta al 13,8% su base regionale mentre in provincia di Matera con il 18% è di gran lunga il primo partito, soprattutto nella città capoluogo. Dati che hanno un significato politico determinante ed indicano che dalla Provincia di Matera può partire la riorganizzazione per generare l’alternativa a Bardi. Sono grato del largo consenso che i cittadini mi hanno dato anche in un momento non favorevole per la nostra coalizione. Ringrazio tutti coloro che hanno svolto insieme a me una campagna elettorale controcorrente confermando, e in tanti casi scegliendo per la prima volta, il simbolo del PD e la mia persona. Ringrazio il Partito Democratico della provincia di Matera, il segretario Claudio Scarnato, la segreteria provinciale, i segretaori di circolo, tutti i dirigenti locali e le candidate ed i candidati della lista PD che con il loro impegno hanno contribuito a cogliere un ottimo risultato. Conserverò a lungo la memoria di una campagna elettorale ricca di incontri affettuosi e di discussioni vere sul futuro della nostra regione. Ho tenuto al centro della mia comunicazione le impressionanti difficoltà che viviamo in provincia di Matera ed in Basilicata, consapevole che per risolvere i problemi del nostro territorio abbiamo bisogno della massima coesione regionale. Nessun cedimento al campanilismo ma forte impegno a lavorare per dare risposte concrete a tutti i comuni della Provincia. Penso di aver svolto con “disciplina ed onore” non solo il mio compito di consigliere regionale ma anche quello di candidato. Senza mai cedere alle comode ragioni della “pancia” ma contribuendo ad elevare il livello della discussione pubblica. Se qualcuno ancora oggi afferma che tale metodo non paga, lo invito a dare un’occhiata alle preferenze che mi sono state tributate. E comunque non conosco altro modo di fare politica. Grazie a tutti voi, riprendiamo a lavorare per la nostra comunità”.

Lo scrive in una nota il riconfermato consigliere regionale del Pd, Roberto Cifarelli