Regione Basilicata, ieri riunione Osservatorio legalità e beni confiscati alla criminalità

Il Presidente del Consiglio regionale Cicala: “I due incontri di oggi sono stati utili per progettare, in stretta sinergia con le forze sane della società che potranno portare un contributo prezioso, una modalità lavorativa”

POTENZA – Si sono riuniti ieri, lunedì 13 marzo 2023, presso la sala Basento della Presidenza del Consiglio regionale di Basilicata, l’Osservatorio regionale per la valorizzazione di beni ed aziende sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e l’Osservatorio regionale sulla legalità e sulla criminalità organizzata di stampo mafioso, istituiti, il primo, ai sensi dell’articolo 8 della legge regionale 6 ottobre 2021, n.41 e il secondo come previsto dall’articolo 3 della legge regionale 6 ottobre 2021, n. 42.

“I due incontri di ieri – ha spiegato il presidente del Consiglio regionale della Basilicata Carmine Cicala – sono stati utili per progettare, in stretta sinergia con le forze sane della società che potranno portare un contributo prezioso, una modalità lavorativa. Tutti i presenti hanno convenuto sull’importanza dei due organismi, strumenti di monitoraggio e luoghi di pianificazione di politiche di prevenzione e contrasto della criminalità e, al contempo, di promozione della legalità. E’ stata richiesta, inoltre, l’acquisizione dei dati sulla mappatura del patrimonio confiscato in Basilicata”.  

La prossima riunione di entrambi gli Osservatori è stata fissata per lunedì 15 maggio 2023.

Erano presenti alla riunione dell’Osservatorio regionale sulla legalità e sulla criminalità organizzata di stampo mafioso il Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, il Vice Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Mario Polese, il rappresentante delle Associazioni Sindacali Confederate, Emanuele Corleto, il rappresentante dell’Associazione “Falcone e Borsellino” e dell’Associazione “Famiglia e Sussidiarietà”, Angelo Festa, la rappresentante di “Libera Basilicata”, Marianna Tamburrino e il funzionario del Consiglio regionale della Basilicata, Michele Rolli. 

All’incontro dell’Osservatorio regionale per la valorizzazione di beni ed aziende sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata hanno partecipato il Presidente del Consiglio regionale della Basilicata, Carmine Cicala, la presidente della quarta Commissione consiliare, Gerardina Sileo, il Commissario regionale antiracket e antiusura, Luigi Gay, il rappresentante della Uil, Gennaro Rosa, il rappresentante della Cisl, Arnaldo Villamaina e il funzionario del Consiglio regionale della Basilicata, Michele Rolli.