Risonanza Magnetica a Lauria, la Uil Fpl chiede spiegazioni all’Asp

LAURIA (PZ) – In una lettera (che vi pubblichiamo integralmente qui sotto), indirizzata al Direttore generale ff Asp Dott. Luigi D’Angola e al Direttore Amministrativo Dott. Stefano Cocco, la Uil Fpl chiede di conoscere i motivi del ritardo che si sta protraendo circa l’acquisto di una risonanza magnetica presso l’ospedale di Lauria.

Nella missiva, in cui il sindacato ripercorre tutte le tappe burocratiche e gli iter, si sollecita l’azienda Ospedaliera a rendere noti i motivi della ancora mancata messa in opera e la conoscenza dello stato del suddetto iter procedurale.

Lo scorso 28 luglio, nel corso di un incontro tra Asp, sindaco Pittella e Presidente del comitato Pro Ospedale Francesco Osnato, si era arrivati alla definizione di un cronoprogramma nel quale il dott.D’Angola, tra due settimane circa, avrebbe informato sullo stato dell’arte riguardante l’argomento Artoscan.

“Il Comitato “pro – Ospedale di Lauria” prende atto e ringrazia il sindacato UILFPL per aver manifestato interesse circa la problematica inerente il ritardo sulla dotazione della Risonanza Magnetica all’Ospedale di Lauria. Evidentemente il lavoro teso a sensibilizzare Istituzioni ed opinione pubblica sta ottenendo
l’effetto desiderato”, si legge in una nota diffusa dal Presidente Osnato.