Rotonda presente alla Bit di Milano. ‘Opportunità per scoprire le bellezze del borgo del Pollino’

ROTONDA (PZ) – Il comune di Rotonda è stato presente alla BIT di Milano, ospiti allo stand della Basilicata grazie all’ APT, con una postazione al desk affidata al vice presidente della proloco Gianni Mazza. Un importante appuntamento per promuovere  le bellezze storiche, architettoniche,  naturali e paesaggistiche, nonché le attività ricettive e produttive del borgo del Parco del Pollino .

“La BIT è una delle principali vetrine internazionali per la promozione turistica, e rappresenta anche un’ottima occasione per stabilire contatti coi Tour operator”,  ha sottolineato il vice presidente della Pro Loco RotondaEventi, Gianni Mazza. “Abbiamo portato materiale che gli avventori dello stand potessero consultare e portare a casa, anche delle cartoline come gadget che, grazie ad un QR code,  permettono di far conoscere le attività e le cose da vedere nel borgo.

È stata la prima volta che il comune ha partecipato a questa importante manifestazione e per questo ringraziamo l’APT Basilicata  per questa grande opportunità. Avevamo partecipato già in precedenza alla BMT di Napoli lo scorso mese ma, essere presenti alla BIT è stato ancora più arricchente”.

“Per il nostro borgo è stata una grande opportunità per farsi conoscere e scoprire  maggiormente” ha sottolineato l’assessore al turismo, Donatella Franzese. Puntiamo nel nostro ridente borgo lucano,  sul turismo esperienziale declinato in diverse tipologie di offerte, tra cui il turismo outdoor, l’enogastronomia, che insieme alla cultura e alla bellezza del paesaggio, confermano Rotonda come meta sempre più gettonata da turisti italiani e internazionali  grazie  alle numerose opportunità di ospitalità che il borgo, incastonato nel Parco Nazionale del Pollino, situato tra Basilicata e Calabria tra le province di Cosenza, Potenza e Matera, è il parco nazionale più grande d’Italia;  dal novembre 2015, con l’inserimento nella lista globale dei geoparchi da parte dell’UNESCO, è considerato sito patrimonio mondiale e con i suoi  56 comuni di cui 24 in Basilicata e la sede dell’ente ubicata proprio a Rotonda, offre ai turisti panorami mozzafiato”.