Salesforce Academy, già 300 domande presentate

Il 98 per cento delle candidature inviate sono di giovani residenti in Basilicata ma anche da talenti domiciliati all’estero che vogliono rientrare a casa. Il percorso formativo è sponsorizzato dalla Regione e patrocinata gratuitamente dal “Progetto IncHUBatori”. Importante il supporto dell’assessore Alessandro Galella e del’amministratore unico di Sviluppo Basilicata, Gabriella Megale

POTENZA – A due settimane dall’annuncio dell’iniziativa organizzata da XCC – eXperience Cloud Consulting e la Regione Basilicata, con il patrocinio gratuito nell’ambito “Progetto IncHUBatori”, la Salesforce Academy in Basilicata ha ricevuto oltre 300 candidature, di cui il 98% da giovani residenti in regione. Il supporto dell’Assessore per lo sviluppo economico, il lavoro e i servizi alla comunità, Alessandro Galella e l’amministratore unico di Sviluppo Basilicata, Gabriella Megale, è stato fondamentale per la condivisione dell’iniziativa.

Siamo orgogliosi dell’andamento del progetto, il COO e Co- Founder di XCC Giuseppe Catapano dichiara “ci aspettavamo questo interesse ma la realtà ha superato le aspettative, sono arrivati tanti assensi e CV che confermano il successo e l’importanza dell’iniziativa. Questo è solo il primo passo verso il nostro obiettivo finale, diventare un Polo digitale e un faro tecnologico in Basilicata e in tutto il Sud d’Italia. Il futuro è digitale, le regioni che investo nel futuro saranno sempre un passo avanti a chi non lo fa. La Basilicata può cercare di fare un salto di qualità e questa è la direzione giusta”.

Anche giovani lucani residenti all’estero hanno manifestato interesse verso l’Academy inviando candidature per tornare nella propria regione di origine. La “fuga dei cervelli” è un tema delicato, che riporta numeri catastrofici, per questo XCC è lieta di poter contribuire al rientro di giovani talenti in Basilicata, dare loro la possibilità di costruirsi la propria carriera a casa lavorando in una realtà giovane e internazionale come la nostra, in totale flessibilità e autonomia. La nostra politica di lavoro agile o smart working non è stata un’esigenza pandemica, né un trend da rispettare, ma un vero e proprio ‘state of mind’.  I numeri delle candidature sono destinati solo ad aumentare. Le iscrizioni sono aperte fino al 14 settembre, ogni giovane lucano, di età compresa tra i 18 e 29 anni non compiuti, ha l’opportunità di poter conseguire competenze tecnico-professionali in materia CRM Salesforce, con il rilascio delle relative certificazioni; ed essere inserito immediatamente in organico XCC, presso la sede potentina, al termine del percorso formativo.  I requisiti richiesti per candidarsi alla Salesforce Academy in Basilicata sono pochi, la nostra HR Manager Eugenia Maria Messeri specifica che “conoscere il mondo Salesforce e tutto il suo ecosistema è un’opportunità da non potersi lasciare sfuggire. Investire sul digitale, vuol dire investire sul proprio futuro. Questa iniziativa infonde non solo fiducia in sé stessi ma anche nella propria regione”.