Santangelo (Basilicata Casa Comune): “I militanti dialogano, mentre nello stesso momento i leader si stoppano”

POTENZA – “Per una strana coincidenza mentre i leader del centrosinistra si incontrano senza dialogare, nello stesso momento i militanti provano ad aprire un confronto. È successo ieri a Potenza. I leader chiusi al Park Hotel di Potenza, i militanti nella sezione di Potenza del Movimento 5 stelle. Ringrazio il consigliere comunale dei 5 Stelle di Potenza Marco Falconieri per l’invito fatto anche a noi di Basilicata Casa Comune a partecipare ad un incontro/confronto sui “TEMI IN COMUNE”. Ringrazio Arjana Bechere militante della prima ora dei 5S e gli altri militanti che hanno partecipato all’incontro, i consiglieri comunali di opposizione Rocco Pergola del Partito Socialista, Enzo Stella Brienza e Michele Beneventi del gruppo Potenza Prima, Giampiero Iudicello ex-segretario cittadino Articolo Uno Potenza, per il confronto costruttivo, sereno e propositivo sui temi della città di Potenza e della Regione. È sembrato che il tavolo politico in corso al Park Hotel fosse lontano anni luce”. Lo riferisce in una nota il presidente Basilicata casa comune, Fausto Santangelo.

“Tutti hanno percepito un clima di confronto sereno, costruttivo; la fatica della Politica ha preso la forma del dialogo senza preclusioni. È sembrato veramente lontano il non confronto a cui stiamo assistendo in questi giorni. La discussione si è animata e ha trovato partecipazione convinta sui temi della nostra regione; al contrario a nessuno interessa il dibattito “bloccato” sull’unico nome in questo momento in campo per il centrosinistra. Ci siamo lasciati con l’impegno”, prosegue la nota, “di moltiplicare questi incontri per coinvolgere i tanti cittadini che attoniti stanno assistendo agli “esercizi dialettici” dei leader senza capire perché non si passi invece all’analisi dei tanti problemi che stanno marginalizzando la Basilicata e più in generale il Mezzogiorno, scippato di tanti fondi e sull’orlo del baratro che produrrà l’approvazione dell’autonomia differenziata”.

“Siamo sicuri che tutti abbiano capito qual è la fatica della Politica”?, conclude in maniera provocatoria Santangelo.