Scanzano Jonico, Vincenzo Lubrano nuovo Commissario prefettizio

SCANZANO JONICO (MT) – Il Prefetto di Matera, Cristina Favilli, a seguito delle dimissioni di sette consiglieri comunali su dodici del Comune di Scanzano Jonico ha sospeso, in attesa di scioglimento, il Consiglio comunale di Scanzano Jonico, essendosi determinata l’ipotesi dissolutoria dell’organo elettivo prevista dall’art.141, comma 1, lett. b) n.3 del Testo Unico sull’ordinamento degli Enti locali, approvato con decreto legislativo 18 agosto 2000, n.267.

In attesa dello scioglimento del Consiglio Comunale, considerato che nel suddetto Ente non può essere assicurato il normale funzionamento dell’organo elettivo, il Prefetto ha, contestualmente, nominato Vincenzo Lubrano, Vice Prefetto Vicario di questa Prefettura-UTG, Commissario prefettizio per la provvisoria gestione del Comune di Scanzano Jonico, al quale sono stati affidati i poteri del Sindaco, della Giunta municipale e del Consiglio comunale.