Servizi innovativi di Confindustria Basilicata, Lioy (Telecom) eletto presidente. Suo vice Tosto (Datacontact)

POTENZA – Anche le imprese del vasto e sempre più avanzato mondo dei servizi innovativi hanno proceduto al rinnovo dei propri organi di rappresentanza all’interno di Confindustria Basilicata per il quadriennio 2023/2027. L’Assemblea della sezione Informatica, Servizi Innovativi e Tecnologici ha eletto alla carica di presidente Vincenzo Lioy di Telecom Italia. A ricoprire la carica di vicepresidente sarà, invece, Laura Tosto di Datacontact, azienda operativa nei settori del contact center in outsourcing, delle ricerche di mercato e della comunicazione multimediale.

Componenti del Consiglio direttivo sono: Giuseppe Cannavale (Alida), Antonella D’Ercole (Lucana Sistemi), Giannemilio Esposito (Publisys), Massimo Galante (Applica), Antonio Imbrogno (Meridiana Italia), Giovanni Pelazzi (Argenta Soa) e Giovanni Pergola (Infosfera).

“Il settore dei servizi innovativi – ha dichiarato il neo presidente Lioy – ha conosciuto una forte accelerazione negli ultimi anni. Anche sul territorio le imprese innovative si sono dimostrate particolarmente dinamiche, crescendo in numero e qualità. L’ulteriore transizione verso la piena digitalizzazione, spinta anche dal PNRR e dall’auspicato piano Industria 5.0, rappresenta un ulteriore, forte stimolo alla crescita. L’impegno della presidenza è lavorare in squadra con tutto il consiglio direttivo, facendo leva su tutte le competenze delle specifiche realtà che compongono la sezione, per cogliere al meglio le grandi opportunità connesse alle profonde trasformazioni in atto”.