Settore Giovanile: AZ Picerno, Asso Potenza e Virtus Avigliano insieme anche per la prossima stagione

Picerno (PZ) – Riconfermata anche per la prossima stagione sportiva 2020/2021 la collaborazione tra le Società AZ Picerno, Asso Potenza e Virtus Avigliano, relativamente alla gestione del settore giovanile, che coinciderà con il secondo anno tra i Professionisti della Leonessa della Lucania. La lungimirante collaborazione, quindi, proseguirà tra le tre società, a seguito dell’incontro che ha visto protagonisti i dirigenti. La consapevolezza di poter attingere ad un vivaio locale ricco e promettente, la serenità di affidare questa ricchezza umana un team che da anni lavora nel settore, e la garanzia di un impegno serio e costante di tutti i componenti le squadre giovanili sono le basi di questa importante collaborazione. Se da un lato abbiamo un settore giovanile che ha ottenuto le sue soddisfazioni nella stagione in corso, dall’altro abbiamo una società ed una dirigenza che danno piena fiducia al proprio staff tanto da consentire la convocazione e l’esordio in prima squadra anche a ragazzi giovanissimi. Di qui la lungimiranza dell’accordo e di tutte le parti in causa che, con forza e determinazione, spingono insieme verso lo stesso obiettivo

Al settore giovanile verranno aggregati tecnici locali, che collaboreranno e contribuiranno alla crescita del vivaio giovanile, che può contare anche quest’anno su società importanti che da sempre investono e curano ogni dettaglio del settore giovanile, vale a dire l’AZ Picerno, l’Asso Potenza e la Virtus Avigliano.

“La scelta di continuare questa collaborazione con Asso Potenza e Virtus Avigliano – ha sottolineato il direttore generale e amministratore Enzo Mitro – è dettata anche dalla volontà di continuare sulle basi già gettate negli anni scorsi dall’Az Picerno e nell’ultimo anno insieme a loro. L’obiettivo è continuare a lavorare su questa linea, valorizzare i giovani, farli crescere e dare loro opportunità importanti, ma anche formarli al meglio. Come già dimostrato, sarà un vivaio giovanile organizzato con cura, e seguito da maestri, allenatori, che conoscano la didattica di un gioco mirato al calcio totale, ma anche all’educazione ed al rispetto, principi e punti importanti”.

L’obiettivo è quello di abbracciare sempre più territori ed offrire ai giovani calciatori serie prospettive e possibilità di crescita, ma anche di confrontarsi con realtà importanti.