“Si chiuda il Cova fino ad accordo raggiunto”

POTENZA – “Chiusura del Centro olio di Viggiano fino a quando non sarà terminata la trattativa con l’Eni per la proroga della concessione Val d’Agri e per le nuove compensazioni ambientali”. E’la sintesi della conferenza stampa convocata stamani dai dai consiglieri regionali dell’opposizione di centrosinistra, Marcello Pittella, Roberto Cifarelli, Luca Braia, Mario Polese e Carlo Trerotola. I cinque consiglieri hanno inoltre evidenziato che “le riunioni con la compagnia petrolifera  devono essere rese note, perché fino a questo momento stiamo assistendo a una farsa della giunta regionale di centrodestra”.

A rinforzare il messaggio odierno, con un post apparso sulla propria pagina facebook, è l’ex Governatore Marcello Pittella, il quale scrive che ” nell’immobilismo e colpevole ritardo dell’attuale governo regionale, la compagnia continua ad estrarre senza versare alla Basilicata le dovute compensazioni ambientali. Ora basta con il rimpallo delle responsabilità, con le mistificazioni ed il teatrino. Ed in attesa che si chiarisca le idee sui tempi e sul contenuto della trattativa con Eni, la giunta regionale ha il dovere di prendere una posizione a tutela di tutte le legittime aspettative dei lucani”.