Si va verso il completamento degli organici sanitari Asp

Assunti altri infermieri vincitori di Concorso Unico Regionale

POTENZA – Sono stati firmati in Asp altri quattro contratti a tempo indeterminato per infermieri vincitori del concorso unico regionale. Il poker sanitario andrà a potenziare gli organici di 118, Chiaromonte e Poliambulatorio Madre Teresa del capoluogo. Su Chiaromonte, con gli ultimi due innesti, si completa il sistema della lungodegenza che torna ad avere un organico soddisfacente alle esigenze dell’utenza.
Alla firma dei contratti erano presenti il Direttore generale dell’ Azienda sanitaria locale di Potenza Antonello Maraldo e l’assessore alla salute e politiche della persona Francesco Fanelli.

Il Direttore della Asp Basilicata ha ricordato come a piccoli passi si procede verso il completamento degli organici secondo le previsioni stabilite dal piano del fabbisogno aziendale, e che ulteriori 22 infermieri firmeranno il contratto di assunzione entro la fine dell’anno per poi entrare in ruolo agli inizi del 2024″. Nel contempo Maraldo ricorda come tale operazione vada di pari passo con gli impegni presi nei mesi scorsi relativamente al piano assunzionale anno 2023 che dovrà essere portato a termine entro fine anno e che nel frattempo, per non sguarnire i servizi sanitari, vede garantire proro ghe in quei settori in cui è necessario assicurare una continuità assistenziale in attesa degli inserimenti definitivi a tempo indeterminato.

L’assessore Francesco Fanelli ha espresso soddisfazione per questo ulteriore progresso compiuto nelle procedure di assunzione dei vincitori del concorso unico regionale per infermieri, ribadendo “l’importanza del potenziamento in corso degli organici di tutte le strutture sanitarie lucane che possono così contare su nuove energie e fornire servizi sempre più adeguati al fabbisogno territoriale”.