Spaccio di droga, ancora due arresti a Potenza

POTENZA – Sempre alta l’attenzione dei Carabinieri su tutto il territorio del capoluogo lucano che, nella centralissima via Pretoria, al termine di specifico servizio svolto nella tarda serata di sabato scorso, hanno tratto in arresto due giovanissimi extracomunitari regolarmente residenti in Italia, di cui uno minorenne, per detenzione di hashish.

Sperando di passare inosservati fra locali affollati e struscio di ragazzi, non sono riusciti a sfuggire all’attenzione dei militari dell’Arma.

Nel giro di poco sono scattati i controlli congiunti dei Carabinieri del Radiomobile e della Stazione di Potenza che, sui due ragazzi, hanno trovato e sequestrato 16 dosi già confezionate ed un panetto da 100 grammi di hashish.

I due giovani, subito accompagnati negli uffici dell’Arma di via Pretoria, sono stati dichiarati in arresto e posti ai domiciliari a disposizione delle rispettive Autorità Giudiziarie, ordinaria e dei minori.

A seguito di convalida da parte degli uffici GIP, i due sono stati sottoposti rispettivamente alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla P.G. e alla permanenza in casa presso la Comunità che lo ospita.

Un epilogo sicuramente inatteso per i due giovani stranieri che si erano ben organizzati con dosi già pronte ed una cospicua riserva per far fronte ad ogni tipo di richiesta e che comprova l’attenzione dei Carabinieri per garantire sicurezza in periferia così come in centro.

Naturalmente per i due giovani vige il principio di presunzione di innocenza sino a sentenza definitiva di condanna.