Spirito di collaborazione e amicizia verso le comunità latinoamericane: Cosentino (Inapi), premiato a Milano

LAURIA (PZ) – Un riconoscimento internazionale che premia i buoni rapporti internazionali e il lavoro svolto dalla Inapi in ambito terrioriale e mondiale.

Domenico Cosentino, dirigente Inapi originario di Nemoli è stato insignito a Milano da un riconoscimento ufficiale da parte dei 9 Consolati generali dell’ America Latina, “per lo spirito di collaborazione dimostrato nei confronti delle comunita’ latinoamericane”.

L’ INAPI – Istituto Nazionale Assistenza Piccoli Imprenditori è uno degli attuali Istituto di Patronato e di Assistenza Sociale, promosso dalla FENAPI (Federazione Nazionale Autonoma Piccoli Imprenditori).

L’ INAPI è stato costituito nel 2001, in attuazione della Legge n. 152/2001, ed autorizzato allo svolgimento dell’attività dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali con Decreto Ministeriale del 23 aprile 2003, (GURI del 24 maggio 2005 n. 119). Svolge lavoro di assistenza e supporto a lavoratori dipendenti e autonomi; pensionati; singoli cittadini italiani, stranieri e apolidi presenti nel territorio dello Stato e dei loro superstiti e aventi causa, per il conseguimento in Italia e all’estero delle prestazioni di qualsiasi genere in materia di sicurezza sociale, di immigrazione e emigrazione, previste da leggi, regolamenti, statuti, contratti collettivi ed altre fonti normative, erogate da amministrazioni e enti pubblici, da enti gestori di fondi di previdenza complementare o da Stati esteri nei confronti dei cittadini italiani o già in possesso della cittadinanza italiana, anche se residenti all’estero.Rientra tra le attività del Patronato INAPI l’informazione e la consulenza ai lavoratori e ai loro superstiti e aventi causa relative all’adempimento da parte del datore di lavoro degli obblighi contributivi e della responsabilità civile anche per eventi infortunistici.

Nel ricevere il riconoscimento di amicizia e collaborazione, Cosentino ha commentato con le seguenti parole: “È un riconoscimento che condivido con tutti i colleghi del Patronato INAPI…i risultati si ottengono solo con spirito di squadra. Un grazie particolare agli avvocati Luca Panaro e Rosanna Niglio e alla collega Deti che mi hanno coadiuvato nell’ iniziativa. Ed infine un sincero grazie Lorenzo Alderisio, vicepresidente del gruppo consolare dell’ America Latina e Console generale del Nicaragua, per la squisita accoglienza riservatami”.