‘Stato giuridicamente criminale’, protesta di Bolognetti davanti al Palazzo di Giustizia di Potenza

POTENZA – A una settimana dall’inaugurazione dell’Anno giudiziario in tutte le Corti d’Appello italiane, stamani, il segretario dei Radicali lucani, Maurizio Bolognetti, ha tenuto un sit-in davanti al Palazzo di giustizia di Potenza “per ricordare che l’Italia, con buona pace del Ministro Bonafede, continua a essere uno Stato criminale sul piano tecnico-giuridico”.

Secondo Bolognetti, in particolare, “lo Stato viola l’articolo 111 della Costituzione, quello che parla di ragionevole durata dei processi”.

(ANSA)