Successo di pubblico a Castelluccio Inferiore per “A Pricicch”

CASTELLUCCIO INFERIORE (PZ) – Si è svolta davanti ad una numerosa cornice di pubblico la XIX edizione della festa della Priciccia.

Consolidato appuntamento invernale, si conferma occasione di ritrovo e visita del caratteristico borgo ai piedi del Parco Nazionale del Pollino.

Protagonista indiscusso il vino novello locale, con la location del centro storico trasformata grazie all’allestimento e la riapertura delle tipiche cantine nei suggestivi vicoletti, così come tradizione di un tempo.

La serata ha rievocato con se immagini e profumi di un luogo incontaminato, ricco di autenticità e tradizioni popolari.

Grande successo anche per i prodotti locali, con i visitatori alla ricerca della genuinità dei sapori tradizionali. Oltre al vino, infatti, vi erano numerosi salumi, crespelle ed altri prodotti tipici, con tanta musica e folklore ad allietare una serata ricca per tutte le età.

«Grazie a tutti voi che avete partecipato e tenuta viva questa tradizione», il commento entusiasta degli organizzatori che ringraziano le varie associazioni, gli attori istituzionali e tutti i cantinieri “anima di questa festa che, con il loro impegno, hanno reso indimenticabile».

Appuntamento al 2020 dunque, con l’appuntamento che si prepara a raggiungere l’ambizioso traguardo della XX edizione.

Appennino Travel