Suonò la fisarmonica per la moglie malata di Covid: nominato Alpino dell’anno

PIACENZA (DIRE) – Ha commosso il mondo suonando la fisarmonica per la moglie malata di Covid, oggi per lui arriva un riconoscimento speciale. Stefano Bozzini è stato nominato Alpino dell’anno.

L’81enne era balzato agli onori della cronaca lo scorso novembre, quando, armato di fisarmonica e sedia, aveva intonato una serenata per la compagna di una vita, dal cortile dell’ospedale di Castel San Giovanni di Piacenza.

Non potendo farle visita aveva deciso di starle vicino a modo suo. La donna purtroppo non ce la fece, e morì qualche settimana dopo.

La premiazione di Bozzini avrà luogo il 20 giugno a Savona.