Taglio del TGR della notte, Anci: ‘chiediamo un ripensamento da parte della Rai’

POTENZA – La decisione della RAI di tagliare l’Edizione notturna dei Tele Giornali Regionali preoccupa i Comuni Lucani, i quali, attraverso il Direttivo Anci, ne chiedono un rapido ripensamento.

Ed invero, trattasi di una scelta che indebolisce il Servizio Pubblico locale, riduce il pluralismo dell’informazione e penalizza il Nostro Territorio nella comunicazione regionale e nazionale, elemento irrinunciabile per la vita democratica.

Si ritiene che il Servizio Pubblico non debba e possa rinunciare al ruolo delle redazioni regionali, peraltro in  un momento in cui una comunicazione di qualità ed autorevolezza è sempre più indispensabile, considerata l’esistenza di quel mondo magmatico dei social media che produce molte distorsioni manipolative.

Di converso, si riscontra un grande interesse ai contenuti dell’informazione regionale da parte della popolazione e di tutte le Istituzioni di Basilicata, anche considerata la scarna presenza di altre fonti di informazione televisiva sul Nostro Territorio, che contrasta con il diritto dei cittadini ad essere informati, da cui dovrebbe scaturire un ampliamento dell’offerta informativa e non certo un ridimensionamento.

Pertanto, chiediamo un ripensamento immediato da parte della RAI ed esortiamo tutte le Istituzioni nazionali e regionali a far sentire la loro voce per scongiurare il taglio dell’Edizione della notte dei Tele Giornali Regionali.