Terzo Settore, Polese: ‘potenziare ruolo volontari e associazioni’

POTENZA – “Dobbiamo impegnarci per potenziare il ruolo dei volontari e delle associazioni che aiutano e spesso sostituiscono le istituzioni per garantire a tutti i cittadini livelli dignitosi di assistenza, di sicurezza, di qualità della vita”.

Così il vicepresidente del Consiglio regionale Mario Polese, di Italia Viva, che questa mattina ha partecipato al seminario formativo Welfare di Comunità e Riforma del Terzo Settore che si è svolto al piano terra del Palazzo del Consiglio a Potenza.

“Complimenti ai promotori dell’iniziativa – continua il vicepresidente – che hanno sollecitato la riflessione su un tema particolarmente urgente nel momento storico come quello attuale. Lo sforzo che quotidianamente volontari ed associazioni infondono nella cura delle fasce più fragili della nostra società, è uno sforzo eroico che necessita del sostegno e della vicinanza delle istituzioni”.

Mario Polese sottolinea ancora che “non a caso anche negli scorsi anni, da consigliere regionale ho sempre sostenuto iniziative volte a rafforzare il Terzo settore lucano come quella sul ‘Principio di sussidiarietà’ che ha avuto significative ricadute sulla partecipazione dei cittadini alla cura dei beni comuni”.

Auspica infine Polese che “il Terzo Settore come soggetto produttivo che educa alla partecipazione civile, possa ottenere benefici economici da finanziatori pubblici e privati non più e non solo sulla base dei valori che trasmette ma principalmente sul valore sociale che produce in cooperazione con altri soggetti no profit, pubblici e privati for profit”.