Trasporto scolastico, Merra: ‘Aggiornato il programma dei potenziamenti’

Tutto pronto per il rientro in classe degli studenti. In attesa delle risorse nazionali la Regione ha anticipato 1,5 milioni di euro per i servizi aggiuntivi

POTENZA – “Dal 29 dicembre ad oggi non si sono interrotti i tavoli con il Prefetto e le attività del Dipartimento inerenti il nuovo Piano della Mobilità per il riavvio delle attività scolastiche. Con delibera di giunta regionale il 29 dicembre era stato già approvato un Piano che prevedeva i potenziamenti propedeutici al rientro a scuola fino al 75 per cento complessivo della popolazione studentesca”.

Lo ha dichiarato l’assessore regionale ad Infrastrutture e Trasporti, Donatella Merra, che aggiunge: “Tale Piano è stato rimodulato oggi con la possibilità di una graduale ripresa delle attività didattiche al 50 per cento, in vista del successivo passaggio al 75 per cento. L’obiettivo è il rientro quanto prima della più ampia platea studentesca possibile.

Sempre nell’ottica di una graduale ripresa dei trasporti in sicurezza di pari passo con l’auspicato miglioramento della situazione sanitaria, e così come previsto dal Dpcm nazionale, il coefficiente di riempimento sarà del 50 per cento della carta di circolazione prevista sui mezzi.

Questo comporterà immediatamente l’immissione su strada a partire dal primo febbraio di circa 50 autobus aggiuntivi sul solo trasporto extraurbano in caso di avvio della didattica in presenza al 50 per cento. Intanto, vista la difficile situazione nazionale è stato necessario che la Regione Basilicata anticipasse le risorse necessarie per i servizi aggiuntivi per i prossimi due mesi, pari a circa 1,5 milioni di euro”.