TTG Rimini, Bardi: ‘si rafforza l’offerta turistica della Basilicata’

RIMINI – “L’interesse suscitato dalla Basilicata al TTG Travel Experience, una delle più importanti manifestazioni per la promozione del turismo italiano nel mondo, conferma che la nostra regione viene associata sempre di più a quei valori di autenticità che rendono unico il nostro territorio e fa ben sperare per lo sviluppo di tutte le attività legate al turismo”. Lo ha detto il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi commentando l’esito della manifestazione in corso a Rimini dal 13 e che si conclude oggi, 15 ottobre, e nella quale la Basilicata è presente con un’area espositiva gestita dall’Apt ed aperta alla partecipazione di strutture ricettive, consorzi ed agenzie viaggi operanti in Basilicata.

La nostra azione nel settore turistico è stata particolarmente apprezzata dal Ministro per il Turismo Massimo Garavaglia il quale, in visita allo stand Basilicata a Rimini, ha avuto commenti di elogio per le azioni a favore della mobilità cicloturistica, in particolare per l’app Basilicata FreetoMove.

 “Con le iniziative messe in atto dall’Apt in stretto raccordo con le politiche di programmazione della Regione, ed in particolare con la presenza qualificata nelle principali fiere nazionali del settore – aggiunge Bardi -, si rafforza l’offerta turistica della Basilicata, che si propone sempre più all’attenzione del mondo come un luogo dove la natura, la cultura e le tradizioni enogastronomiche consentono al visitatore di vivere emozioni davvero uniche. Anche per il turismo vogliamo affermare un ‘modello Basilicata’, che sia in grado di valorizzare le caratteristiche peculiari di ogni territorio nell’ambito di una visione unitaria dello sviluppo turistico”.

 “Fare rete fra istituzioni, enti locali, Parchi e operatori turistici, con l’intelligente regia organizzativa dell’Apt, è la strada che abbiamo intrapreso per promuovere in maniera coordinata ed efficace le tante eccellenze del nostro territorio. Il turismo è uno dei principali fattori per il rilancio dell’economia regionale e sono certo che i nostri sforzi saranno ripagati anche sotto il profilo delle presenze e della destagionalizzazione. La Regione continuerà ad investire e a sostenere gli operatori turistici, favorendo anche le azioni di volte al miglioramento delle condizioni di contesto e della qualità dei servizi pubblici”, conclude il presidente della Regione.