Ulteriori restrizioni: video conferenza del Premier Conte

Roma – Il Presidente del Consiglio in diretta social a margine dell’ultima riunione del Consiglio dei Ministri. La seguiremo in diretta. Deliberato nuovo decreto legge.

Regolamentati i rapporti tra Governo e Parlamento in questa fase per i provvedimenti presi (ogni 15 giorni). Regolamentati i rapporti tra interventi del Governo e le Regioni. Si lascia che le regioni per le proprie competenze disporre misure più restrittive e severe. Resta la funzione di omogeneità a livello nazionale. Sanzione: è stato introdotta una multa da 400€ a 3000€

Orgogliosi degli italiani per come si stanno comportando.

Versione bozza del decreto che gira da questa mattina è una fake, perchè è già superata. Inoltre smentisce che l’emergenza è sia stata prorogata fino al 31 luglio. Mentre specifica che l’emergenza nazionale di fine gennaio è uno spazio temporale che è stata adottata immediatamente dopo le notizie dell’OMS. Questo non significa che le misure restrittive durino fino al 31 luglio, “speriamo che si possa tornare ad un migliore stile di vita” anche prima.

“La data del 31 luglio non è la data delle attuali misure restrittive e speriamo di rimuoverle prima.”

Stiamo lavorando insieme ai sindacati per le scelte sulle filiere produttive.
Il presidente confida che non ci siano scioperi in questa fase d’emergenza.

(notizia in aggiornamento mentre siamo in diretta. Ci riserviamo, come sempre, di pubblicare non appena disponibile il testo del decreto integralmente)

In diretta da Palazzo Chigi

Pubblicato da Giuseppe Conte su Martedì 24 marzo 2020