Unibas: accordo con Alsia tassello importante per innovazione e sostenibilità

POTENZA – “L’accordo quadro tra Unibas e Alsia rappresenta un tassello importante per dare nuovo impulso al sistema produttivo agro-industriale della nostra regione, armonizzando innovazione e sostenibilità”: lo ha detto il Rettore dell’Università della Basilicata, Ignazio Marcello Mancini. 

Sul versante della ricerca, la nascente sinergia tra le due istituzioni consentirà una collaborazione sempre più stretta, promuovendo, in particolare sui temi della  Bioeconomia,  la costituzione di unità di ricerca congiunte e la  condivisione di personale e facilities  per implementare al meglio l’infrastruttura di ricerca Phenolab 4.0 di prossima realizzazione presso il polo di Pantanello. 

E’ inoltre prevista una più stretta interazione in ambito didattico, che potrà riguardare anche l’attivazione di corsi di perfezionamento, master e di formazione continua e aggiornamento professionale, rivolti a operatori e professionisti del settore agricolo, agroalimentare, forestale e ambientale. 

“Per l’Ateneo lucano – ha aggiunto il Rettore – il rapporto con il territorio e con i soggetti che, in ogni settore, vi operano è parte essenziale della propria missione, costantemente perseguita, coniugando la ricerca e la didattica con lo sviluppo socio-economico della Basilicata”.