Uno ‘zio speciale’ regala uova pasquali a tutti i bambini della scuola materna

UNO ZIO SPECIALE REGALA UOVA DI PASQUA A TUTTI I BAMBINI DELL’ASILO

Grassano (Mt) – Si susseguono le iniziative di solidarietà a Grassano. In questa settimana pasquale, diversa dalle solite, cui siamo abituati a vivere, a causa dell’emergenza coronavirus, le misure di restrizione volute dal Governo costringono i bambini a stare in casa, costringendo tutti ad un isolamento sociale per il bene di tutta la comunità.
Viste anche le difficoltà logistiche del paese, non tutti possono uscire e muoversi liberamente, a consegnare le uova di Pasqua ci pensa uno zio speciale. Un cittadino grassanese emigrato al Nord, d’accordo con il proprietario del punto vendita Despar di Grassano, consegnerà a domicilio, tramite il supermercato, un uovo di Pasqua a ognuno dei bambini frequentanti la scuola materna del piccolo borgo lucano. Lo “zio speciale” innamorato di Grassano che vuole rimanere in totale anonimato, ha pensato di augurare una buona Pasqua a tutto il paese guardando ai più piccoli, ai cittadini più giovani, lanciando un semplice messaggio: ”Spero che con un piccolo gesto qualche bambino possa passare una Pasqua più serena”. Soddisfazione anche da parte di Giovanni, proprietario del supermercato, il quale ha dichiarato: “sono giorni particolari, si tratta di un’emergenza non solo sanitaria ma anche sociale e vedere tanti cittadini che hanno lasciato Grassano per motivi di lavoro impegnarsi come meglio possono per i propri compaesani e donare in proporzione a quello che hanno è un segnale di orgoglio per tutta la comunità. Gente che ha Grassano e i grassanesi sempre nel cuore, anche lontano da casa”. Un piccolo gesto voluto verso i più piccoli che rappresentano il futuro di una comunità.