Venosa, assalto con esplosivo a un bancomat

VENOSA (PZ) – Ancora un assalto notturno ad un bancomat in Basilicata. Questa volta, nella notte tra venerdì e sabato, è toccato alla Bper di Venosa, in via Melfi. I malviventi hanno utilizzato la tecnica della “marmotta”, posizionando l’esplosivo direttamente nella fessura di erogazione delle banconote. 

Una volta sul posto i carabinieri hanno trovato disseminati per strada chiodi fora-pneumatici con cui impedire un intervento rapido delle forze dell’ordine. Dopo Filiano, Lavello, Montemilone e Rionero, si tratta del quinto episodio ai danni di banche e uffici postali del Vulture dallo scorso ottobre.