Vertenza Galdo Ovest, in Prefettura si discute della riassunzione di 16 lavoratori

LAURIA (PZ) – Si torna a discutere della vertenza “Galdo Ovest” e della possibile riassunzione degli ex lavoratori dell’area di servizio lungo l’autostrada A2 del Mediterraneo, prossima alla riapertura. Stamattina, in prefettura a Potenza, sarà avviato un confronto col nuovo gestore del servizio, a marchio Sarni, Maglione Srl, per il riassorbimento degli ex addetti. Sono sedici gli interessati, licenziati nel 2019 dalla ditta Dima dopo la chiusura dell’area sul vecchio tragitto della Salerno-Reggio Calabria.

La Fisascat-Cisl auspica che si arrivi “in tempi rapidi alla riapertura della stazione per dare finalmente una concreta prospettiva di lavoro” dopo i ritardi nei lavori per i contenziosi tra Anas e gestori.

Nell’incontro in Prefettura si discuterà anche dei lavoratori della stazione “gemella”, quella di Galdo Est, anch’essa ancora chiusa.