Vertenza Universo Salute-Opera Don Uva, i sindacati: ‘la Regione sconfessa se stessa, richiesta urgente di un incontro’

Richiesta di incontro urgente per il confronto e chiarimento sui contenuti della DGR n.809 del 13 novembre sulla classificazione delle strutture sociosanitarie. Tensioni e malcontento crescente tra i lavoratori

POTENZA – Le segreterie regionali della Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Ugl, Fials e Fsi, hanno chiesto un incontro urgente all’Assessore alle Politiche della persona della Regione Basilicata, al dirigente generale del dipartimento, al dirigente generale dell’ASP e al vice presidente di Universo Salute in merito alla delibera di Giunta regionale n.809/2020 sulla classificazione delle strutture sociosanitarie. Secondo i sindacati la delibera lascia ampi spazi di incomprensione oltre che di ingiustificato mancato accoglimento di tutto quanto contenuto e concordato nel verbale di accordo del 24 settembre scorso, sottoscritto dallo stesso assessore alla Salute,dai vertici di Asp e Universo Salute oltre che dalle le organizzazioni sindacali regionali e del quale stranamente non vi è traccia alcuna nel deliberato in questione.

Una delibera,lo si rimarca, che disattende e sconfessa tutti gli impegni precedentemente assunti dalla Regione e preoccupa fortemente e ulteriormente i lavoratori per le loro prospettive occupazionali.

I sindacati chiedono pertanto un incontro urgente per chiarire i contenuti della delibera, coinvolgendo tutti i soggetti in campo, e cioè Regione, ASP e Universo Salute per porre la parola fine a una vicenda che si sta trascinando indecorosamente, con l’auspicio di ridurre le tensioni e il malcontento dei lavoratori che la delibera richiamata ha scatenato.