Viminale, in un giorno 7mila denunciati per aver violato le misure restrittive, 20 le denunce nel materano

ROMA/MATERA – Proseguono senza sosta i controlli nelle città italiane per verificare il rispetto delle misure restrittive imposte dai provvedimenti del Governo per l’elermegza coronavirus. Sono oltre settemila persone denunciate in un giorno per aver violato le prescrizioni.

Secondo i dati forniti dal Viminale sono state controllate complessivamente 157.271 persone, 6.942 delle quali denunciate per violazione delle misure e 276 per false dichiarazioni.

Sono stati invece 83.454 gli eserci commerciali controllati e denunciati 239 negozianti. 

In provincia di Matera, dal 9 marzo a oggi, 20 persone sono state denunciate per non aver rispettato le prescrizioni sull’emergenza coronavirus.

Lo ha reso noto la Prefettura di Matera. Il dato è riferito ai controlli effettuati dalle forze dell’ordine su 1.652 persone e 664 esercizi commerciali.