Volley A3: Lagonegro, è il momento di reagire. A Villa d’Agri arriva la QuantWare Napoli. Domani terza puntata di “Tie-Break Rinascita”

MARSICOVETERE (PZ) – Molto probabilmente è stata la settimana più difficile da inizio campionato. Impossibile non avere delusione e scoramento dopo i due ko consecutivi contro Macerata e, soprattutto, Fano, dove è andata in scena la brutta copia di sé stessa. La Rinascita Lagonegro ha urgente bisogno di ritrovare le convinzioni delle primissime giornate, quando riusciva a tirar fuori le sue armi migliori, soprattutto la ricezione e il contrattacco (tra i fondamentali) e l’immenso spirito di reazione. L’occasione si presenta domenica pomeriggio, ottava giornata nel Girone Blu: a Villa d’Agri arriva la QuantWare Napoli di coach Sergio Calabrese. Anche la squadra campana non sta vivendo un buon momento di forma, reduce da due sconfitte di fila contro Casarano (3-0) e S.Giustino (3-1): risulta evidente che la sfida si preannuncia ad altissima tensione per via delle rispettive voglie di rivalsa. Mister Lorizio conta di ammirare nuovamente il Vaskelis dei giorni migliori, marcatore top di tutta la A3 con i suoi 176 punti, e il talento degli altri componenti del roster (c’è bisogno davvero di tutti), ma soprattutto vuole ritrovare quello spirito di squadra aggressiva e unita venuto troppo meno a Fano. Napoli darà filo da torcere: finora ha affrontato quasi tutte le squadre di vertice (comprese la capolista Macerata e Fano) alternando brillanti vittorie (Marcianise e Modica) ad onorevoli sconfitte (proprio contro le prime due della classe, arrivate solo al tie-break) e dimostrando carattere ed esperienza. Calabrese si affiderà proprio alla maturità di Giuseppe Saccone (centrale classe 1986, un passato a Lagonegro nel 2013/2014) e dell’altro ex Michele Leone (palleggiatore classe ’93, in biancorosso nella stagione 2017/2018), oltre che alla classe e alle doti offensive di Simone Starace (1999), opposto da 108 punti in stagione. Attenzione anche al duo Marco Cefariello-Petr Sulista che completa il pacchetto delle bande. Numeri alla mano, la QuantWare si fa apprezzare specialmente nei cambi palla, con le sue 175 ricezioni perfette, seconda squadra dell’intera serie A3. Lagonegro risponde con i 424 punti totali messi a referto (ottavo posto complessivo) e i 345 attacchi vincenti (settima miglior squadra tra Girone Bianco e Blu). Insomma, gli ingredienti per un match di altissimo livello: l’appuntamento è per domenica 26 novembre, alle ore 16, al Palasport di Villa d’Agri. La partita, come di consueto, sarà visibile in diretta sul canale ufficiale YouTube della LegaVolley serie A.

Domani, nel format Tie-Break Rinascita (in onda sul nostri canali social) presenteremo il match insieme agli ospiti Andrea Fioretti e coach Sergio Calabrese.