Volley A3, volata finale per la Rinascita Lagonegro: si parte con l’esame Sabaudia in trasferta

A tre giornate dal termine della regular season, e con i playoff promozione ampiamente conquistati, l’obiettivo della Rinascita Volley Lagonegro è quello di arrivare il più in alto possibile in classifica così da preparare al meglio – anche e soprattutto dal punto di vista mentale – le sfide a eliminazione diretta, dal prossimo mese di aprile. L’avversario di domani (11^ giornata di ritorno, ore 18) non sarà di quelli facili da affrontare, al contrario: la Plus Volleyball Sabaudia, infatti, si presenterà al match come una delle migliori espressioni del girone di ritorno. Da quando si è insediato mister Aniello Mosca (6 dicembre) il cammino della squadra laziale – da ultima della classe al giro di boa – è notevolmente cambiato: 7 vittorie su nove partite giocate (tra cui Palmi, Fano, Modica e l’ultima a San Giustino), portati a casa 20 dei 28 punti totali che si ritrova ad oggi in classifica. Un piccolo record. La Rinascita non è da meno: reduce dal successo ottenuto (con qualche brivido di troppo) contro la Just British Bari (il 14esimo in campionato), la squadra di Pino Lorizio primeggia nella graduatoria limitata al solo girone di ritorno (21 punti insieme a Fano) e ha consolidato così il secondo posto (43) dietro Macerata, confermando l’ottimo momento di forma. In settimana il coach si è concentrato su alcuni correttivi da apportare in tema tattico, continuando al contempo a lavorare duramente sul piano fisico: a questo punto della stagione diventa fondamentale mantenere alto lo standard generale e arrivare ad aprile nelle migliori condizioni possibili. Lorizio è consapevole di poter ruotare il roster a seconda dell’andamento delle partite, contando sull’apporto e l’essenziale contributo anche di chi ha meno minutaggio globale: contro Bari si sono fatti trovare pronti Leonardo Caletti (che oggi festeggia 24 anni), Roberto Bongiorno (contro Sabaudia taglierà il traguardo delle 100 partite in serie A, fonte: Legavolley) e Matteo Pizzichini, sempre più inseriti nelle rotazioni di squadra e finanche decisivi in alcune situazioni di gioco. Vaskelis si conferma dominatore delle speciali classifiche dei punti totali (484) e degli attacchi vincenti (429), mentre Molinari – con i suoi 56 muri – è il sesto miglior interprete in questa statistica nel computo totale della A3, ma il primo nel rapporto muri/set (0,92). Tra i pontini, estremamente abili in ricezione (5,78 di ricezioni perfette/set, sesti in A3), spiccano in particolar modo i due schiacciatori Samuel Onwuelo, già protagonista nella sfida di andata a Villa d’Agri (3-0 per la Rinascita) autore finora di 429 punti, e l’ex di turno Jakub Urbanowicz (331 punti, 164 ricezioni perfette), passato per qualche mese a Lagonegro durante la scorsa stagione.  “Affronteremo una squadra in salute e che gioca un’ottima pallavolo da quando ha cambiato guida tecnica – spiega coach Lorizio – sarà una partita dura. Però per noi è arrivato il momento di alzare l’asticella, è su questo aspetto mentale che stiamo lavorando molto in palestra, anche e soprattutto in vista dei playoff”. Gli arbitri della partita saranno i sigg. Simone Fontini e Alessandro D’Argenio e, come di consueto, è prevista per tutti i tifosi la diretta streaming sul canale ufficiale Youtube della Legavolley di serie A.

11^GIORNATA DI RITORNO – GIRONE BLU SERIE A3 CREDEM BANCA

Sabaudia-RINASCITA LAGONEGRO; Sorrento-Casarano; Palmi-San Giustino; Bari-Modica; Lecce-Napoli; Macerata-Marcianise. Riposa: Fano

CLASSIFICA – GIRONE BLU SERIE A3 CREDEM BANCA

Macerata 50; Fano, RINASCITA LAGONEGRO 43; San Giustino 41; Palmi 37; Modica 31; Lecce 29; Sabaudia 28; Sorrento, Casarano 26; Napoli 25; Marcianise 18; Bari 17.